Tel/Fax +39 06 33652422
info@festivalpusteria.org
Title Image

Una giornata sul Monte Baranci: tra relax e Fun-bob

Home  /  Tradizioni Val Pusteria   /  Una giornata sul Monte Baranci: tra relax e Fun-bob

Una giornata sul Monte Baranci: tra relax e Fun-bob

La meta ideale per godere di una vista incredibile e sentirsi parte della bellezza delle Dolomiti è sicuramente il Monte Baranci. Pensato anche per accogliere famiglie con bambini, l’attrazione estiva principale è caratterizzata dal Fun-bob, seguita dalla pista Tubing e il percorso di arrampicata semplice dedicata proprio ai più piccoli. Gli adulti possono godere di un bel bicchiere del rinomato vino della zona nel Rifugio Gigante Baranci.

Raggiungibile con la seggiovia da San Candido, la cima del Monte Baranci a 1493 m.s.l.m. è organizzata alla perfezione con attività per tutti da godere nel mezzo di un paesaggio meraviglioso formato da due laghetti e un fiumiciattolo artificiale, perfetto per rinfrescare le giornate estive. I laghetti hanno la forma dei piedi del gigante Baranci che, dice la leggenda, viveva in queste montagne. Per chi vorrà, è possibile approfittare della visita guidata nel villaggio degli gnomi, dove imparare tantissime storie interessanti sul regno del gigante.

Immancabile un bel bagno di sole e di relax in uno dei lettini in legno disseminati lungo tutto il parco, specialmente dopo un bel pranzo organizzato con un pic-nic all’aria aperta o al Rifugio, dove è a disposizione un menù self service o il ristorante. Il Rifugio ha l’aspetto della perfetta baita di montagna, ed è così spettacolare da essere spesso utilizzato anche per feste private.

Per scendere a valle ci sono tre modi: una bellissima passeggiata tra i boschi, molto semplice da fare e assolutamente piacevole della durata di circa un’ora, il rientro con la seggiovia oppure il già accennato Fun Bob. Lungo 1,7 chilometri, è adatto a una discesa avventurosa che piace ai bambini e anche agli adulti. Scende per un dislivello di 314 metri ed è una corsa emozionante tra prati verdissimi e un contesto di gioia. La velocità con cui scendere potete deciderla liberamente, non va oltre i 10 metri al secondo comunque, un’opzione ideale soprattutto se accompagniamo i bambini più piccoli e se vogliamo godere al massimo dello splendore delle Dolomiti di Sesto che ci circondano.

it_ITItalian
en_GBEnglish de_DEGerman it_ITItalian